pop artL’arredamento Pop Art si caratterizza principalmente per il suo design colorato, in grado di incorporare nella decorazione delle pareti tutti i tipi di adesivi e di disegni associati agli anni sessanta. Per esempio, in questo decennio erano molto popolari i fumetti, per tale motivo la maggior parte degli elementi decorativi di questo stile si focalizza sui disegni di personaggi famosi delle riviste dell’epoca.

 

 

 

In sintesi, se desideri trasformare la tua abitazione in un ambiente colorato, divertente e rilassante, questo stile d’arredo è il più indicato e adatto per applicare qualsiasi idea di decorazione,anche quella più stravagante. In particolare, di seguito vi presentiamo alcune idee per arredare un bagno in stile Pop Art in modo davvero semplice, poiché non sono necessarie grandi riforme ma bastano alcune piccole modifiche per adattare il bagno a questo stile d’arredo.

 

 

Come avrete notato leggendo i fumetti degli anni sessanta, i disegni avevano generalmente un fondo colorato all’interno del quale si potevano vedere dei piccoli puntini bianchi che sottolineavano le vecchie metodologie di stampa che venivano utilizzate in quegli anni. Questo piccolo dettaglio è una delle caratteristiche più importanti, che deve essere tenuta in mente nel momento in cui pitturiamo le pareti del bagno. È molto importante scegliere un colore brillante con puntini di colore bianco che trasmettano questo aspetto dello stile Pop Art che vogliamo poi riflettere nel nostro bagno.

 

 

Per quanto riguarda i mobili, dipende tutto dalla disponibilità che abbiamo per i lavori di riforma. L’opzione più semplice consiste nel rivestire i mobili con adesivi colorati raffiguranti disegni di fumetti anni sessanta, però vi è anche la possibilità di acquistare nuovi mobili con tali disegni integrati di serie, realizzati con delle forme moderne – vale a dire, mobili con forme ricurve -.

 

 

Se vogliamo esagerare dipingendo un’intera parete con un disegno a fumetto, abbiamo anche la possibilità di utilizzare un colore neutrale per la parete sulla quale successivamente attaccheremo quadri e adesivi con disegni Pop Art. Il colore neutrale più utilizzato in questo stile è il giallo, anche se volendo possiamo optare per colori più abituali come il bianco.

 

 

Nonostante l’immagine che questa tendenza può inizialmente trasmettere a prima vista, tutto questo stile decorativo si basa sulla semplicità. Qualsiasi mobile moderno può essere adattato per arredare un bagno in stile Pop Art.