Arredare il proprio bagno è anche una questione di piccoli particolari a cui prestare attenzione. Per questo motivo, Bagno Italia vi propone una vasta gamma di accessori da bagno tra cui scegliere.

Ma a cosa servono e quali è meglio prediligere?

 

Chiamandosi “accessori” è chiaro che ci stiamo riferendo a degli optional, quindi oggetti non indispensabili, ma con questo non intendiamo certo dire che siano inutili! Anzi, grazie a loro è possibile avere tutto ciò che ci occorre sempre a portata di mano, senza il rischio di lasciare il bagno in disordine. Inoltre, per chi dà una certa importanza ai dettagli, è possibile trovare alcuni accessori che sono dei veri e propri oggetti di design e che perciò possono cambiare totalmente l’aspetto di una stanza. 

Quante volte avrete sentito dire che sono i dettagli a fare la differenza! Ed è proprio per questo motivo che, soprattutto negli ultimi anni, questi oggetti per il bagno stanno via via aumentando di importanza ed è davvero raro trovare un bagno che non ne abbia. Basta un accessorio colorato o particolare per dare un tocco tutto vostro all’ambiente.

Oltre ad avere questa funzione di abbellimento, è chiaro che questi optional hanno anche un’utilità. Per questo possiamo suddividerli in varie categorie: set d’appoggio

Tra i più venduti, abbiamo i cosiddetti set d’appoggio come ad esempio i vari porta sapone o porta spazzolino che sono davvero utilissimi per avere tutto a portata di mano ma in modo ordinato e carino. Le colorazioni, le forme e le varie dimensioni a vostra disposizione sono molte e ad un prezzo davvero economico; anche i materiali con cui questi accessori vengono realizzati sono diversi: plastica, vetro, ceramica, acciaio inox, alluminio sono tra i più classici, ma da diverso tempo, se ne sono aggiunti altri più innovativi come ad esempio il gel poliuretanico.

Indispensabili sono inoltre i porta asciugamano (disponibili sia come piantane alte che basse) e porta scopino; soprattutto questi ultimi, ad oggi sono reperibili sotto forme nettamente migliori rispetto a quelli di un tempo, che venivano pensati esclusivamente per la loro funzionalità, dunque senza badare troppo all’estetica. Oggi ne troviamo di ogni genere, da quelli con colori fluo, a quelli “divertenti” con disegni e fantasie di qualunque genere, o anche quelli più “eleganti”.

Pertanto, non esiste una regola per cui preferire un accessorio ad un altro, basta seguire il proprio gusto, ricordando che oltre alla loro funzionalità possono anche impreziosire la stanza... avete solo l’imbarazzo della scelta!