piatto doccia antracite piletta inclusa effetto ardesiaIn questo periodo di crescita per l'arredamento di design, la sala da bagno, sempre considerata elemento indispensabile di ogni casa ma spesso anche sacrificata, si è fatta spazio con soluzioni funzionali ed esteticamente belle.

Esponente di questo cambiamento è di certo il piatto doccia, che per merito del loro aspetto piacevole e discreto, recentemente hanno visto impiegati nella realizzazione materiali diversi, infatti se prima trovavamo solo ceramica o plastica, ora sono realizzati in marmoresina, acrilico, resina.

Facciamo però un passo indietro, come scegliere il nostro piatto doccia?

Prima di tutto dobbiamo misurare la dimensioni di cui disponiamo, ovvero quanto sia grande lo spazio a nostra disposizione, in seguito dovremmo considerare anche gli spazi frontali e laterali per decidere dove andare a posizionare il piatto rispetto al bagno.

Nel calcolo di questi spazi, non dobbiamo però dimenticare la proiezione verticale del box doccia che andremo poi ad installare, soprattutto dobbiamo fare attenzione nel caso in cui questo andasse posizionato di fianco ad una finestra o ad una porta.

Nella selezione del piatto doccia, che più si adatta alle vostre necessità, troverete diversi modelli:

  • piatto doccia da appoggio, da sempre il più tradizionale, rialzato dal pavimento, e più utilizzato in quanto nel caso in cui ci siano problemi di pendenza dello scarico si può sfruttare la sua altezza per donare più pendenza al tubo.

  • Piatto doccia a filo pavimento, reputato il più funzionale e pratico, in quanto la sua installazione non genera scalini, ma simula una continuazione del pavimento, donando un'estetica pulita ed elegante; purtroppo questo modello non sempre può essere installato, dipende infatti dalla pendenza del tubo di scarico.

  • Piatto ad incasso, che viene incassato parzialmente alla pavimentazione, formando un piccolo scalino.

Una volta selezionato il tipo di installazione e la forma del nostro piatto, nonché le misure in cui dovremmo acquistarlo, manca solo il materiale in cui vogliamo che sia realizzato; con le nuove innovazioni, abbiamo dimenticato il classico piatto doccia in ceramica bianco, infatti disponiamo di una moltitudine di varianti e colori:

  • Piatto doccia in acrilico : di certo la soluzione più utilizzata e secondo alcuni pareri anche la più funzionale, in quanto può essere realizzato su misura, dato che questo materiale può essere tagliato su misura, anche in opera, ed è quindi l’ideale per ingombri ridotti o problematici, inoltre è caratterizzato da una texture accattivante.

  • Piatto doccia in resina : ultimamente è sempre più richiesto in quanto è un materiale durevole, proposto da qualche tempo, caratterizzato da una notevole resistenza ai danni meccanici, e facile da riparare limitando le spese, inoltre la resina trattiene il calore, rendendo la vostra doccia più lunga e piacevole

  • Piatti doccia in marmoresina: trattasi di un mix di polveri di marmo o minerali naturali e resine , dalle caratteristiche antiscivolo e antimacchia, e lavorabili su misura, realizzati e proposti spesso in più colori e finiture, simulando effetti marmo e parquet.

Nel nostro shop online nella categoria “Piatti doccia” potrete trovare tutti questi modelli, caratterizzati di una moltitudine di misure e colori.

Se avete dubbi o richieste non esitate a contattarci.