Nello scegliere gli accessori per il bagno, scelta successiva a quella di sanitari e arredamento, esprimiamo i nostri personali gusti, il nostro temperamento, la nostra personalità. Per questo motivo è importante che tale scelta sia fatta con consapevolezza, avendo ben chiaro in mente cosa vogliamo per il nostro bagno, che stile imprimervi, che sensazioni produrre.

 

 

Di accessori per il bagno ce ne sono di tutti i tipi, ognuno con funzioni specifiche! Parliamo di strumenti di forme e dimensioni tra loro molto diversi: dispenser, porta sapone e bicchiere per spazzolini da denti (in genere venduti tra loro coordinati in kit), porta scopino per il water, porta asciugamani, porta carta igienica, scaffali, tende, tappetini, gli specchi... per non parlare poi di tutti quei dettagli e accessori che tu personalmente aggiungerai per dare la tua impronta al tuo bagno.

 

Possiamo individuare due criteri fondamentale nella scelta dei nostri accessori, una conseguenza dell'altra.

La prima domanda che ci dobbiamo porre è: che stile voglio dare al mio bagno? Le possibilità sono svariate, ma gli stili sono riconducibili a tre: uno stile moderno o di design, per cui saranno prediletti accessori dalle forme lineari e semplici e fatti di ceramica, vetro, resina...; uno stile zen, che predilige forme cilindriche, arrotondate o geometriche, con accessori in legno o pietra, oltre che la sempre coerente ceramica; uno stile retrò, in cui le forme complesse e la combinazioni di materiali, come ferro battuto, porcellana e vetro, la fanno da padrone.

Il criterio, dunque, che ne deriva è la scelta dei materiali. Questa va fatta tenendo in considerazione più fattori: certamente la bellezza del materiale e la sua qualità, in secondo luogo ne va valutata la facilità nel disinfettarlo e pulirlo. In questo senso la ceramica dà sempre grandi garanzie, ma mantenendo una piuttosto evidente frangibilità. Con un po' di attenzione e cura si può virare su altro: legno e pietra, certamente più resistenti ma più difficili da pulire, e il ferro o l'acciaio smaltato, che coniugano resistenza e una pulizia non impegnativa.

 

Sarebbe bene avere chiaro in mente quali sono gli accessori imprescindibili: vi forniamo allora una lista che potrebbe semplificare di molto le vostre ricerche.

Innanzitutto pensiamo al piano-toilette: dicevamo dell'esistenza di kit già coordinati tra loro di dispenser, porta spazzolino da denti, bicchiere e porta saponetta. In secondo luogo ci sono ganci, porta asciugamani, cestini e scaffali da collocare intorno alla vasca o al lavandino.

Abbiamo poi gli accessori per la doccia e quelli per il wc. Gli accessori della doccia sono, ad esempio, la tenda della doccia, i tappetini da utilizzare una volta usciti dalla doccia, gli erogatori di shampoo e bagno doccia o sapone, in più porta asciugamani e porta accappatoi da collocare vicino all'uscita della doccia.

Tra gli accessori per il wc troviamo lo scopino per il water, il porta rotolo della carta igienica, il cestino da bagno e un tappetino per il wc, conosciuto anche come contorno del WC.

 

Sbizzarritevi nello scegliere con cura questi accessori e date al vostro bagno la vostra impronta inconfondibile!