Certamente vi sarà capitato di sentir parlare della Cromoterapia, ossia dell'utilizzo del colore (per intervenire su stati d'animo e, a volte, addirittura patologie) al fine di migliorare la nostra condizione psicofisica.

Generalmente nelle SPA se ne fa un uso considerevole attraverso le luci led, ma in realtà oggi qualsiasi box doccia o vasca idromassaggio di fascia medio-alta prevede il gioco di colori e di luci previsto dalla cromoterapia. Gli effetti benefici sull'organismo e la psiche sono stati ampiamente dimostrati , così come è stato dimostrato anche che l'utilizzo prolungato e quotidiano di tale pratica prevengono da molti disturbi più o meno gravi, con effetti benefici su pressione sanguigna, respirazione, ecc..

https://img.bagnoitalia.it/images/stories/virtuemart/product/mobile-bagno-arte-povera105.jpg
Se pensiamo ad un arredamento elegante per la nostra casa, non può non venirci in mente la delicatezza che è in grado di offrirci il mobilio in arte povera, con la sua classicità che non passa mai di moda ed il facile adattamento estetico a tutte le ambientazioni in cui viene collocato.

https://img.bagnoitalia.it/images/stories/virtuemart/product/sauna_combinata2.jpg
A quanti piace la sauna? Quanti di noi, almeno una volta nella vita, hanno provato un percorso benessere che includesse la pratica originata dalla tradizione scandinava?

Nelle rappresentazioni sacre finlandesi, il fuoco raffigurava un dono dal cielo, il focolare era il vero e proprio altare ed il vapore, generato rovesciando acqua sulle pietre incandescenti, simboleggiava lo spirito e la vita.  Di conseguenza non è difficile comprendere come la sauna sia diventata sempre più strumento socializzante e si sia diffusa in maniera capillare nel mondo, divenendo simbolo di palestre, centri benessere e rifugi di montagna.

https://img.bagnoitalia.it/images/stories/virtuemart/product/ombrellone-esterno-3-metri_1588928499_557.jpg
L'estate è ormai sempre più vicina e se foste indecisi su come arredare o riarredare il vostro spazio esterno, troverete qui una semplice guida che vi aiuterà a scegliere ciò che più fa al caso vostro tra la vasta gamma di arredo per esterni presente sul nostro catalogo.

Scegliere l'allestimento del vostro giardino, balcone o attico che sia è fondametale per riuscire a viverlo al meglio e per farlo bisogna scegliere ogni singolo particolare in base a tre variabili importanti, ovvero, lo spazio a disposizione, il materiale dell'arredo e l'uso che si vuol fare di esso.

Controllando il catalogo presente sul nostro sito vi sarà possibile trovare e scegliere, in base alle misure a vostra disposizione complementi d'arredo giusti per il vostro spazio esterno. Abbandonate l'idea che i piccoli balconi non possano essere arredati, seguendo il consiglio precedentevedrete che non sarà così, anzi, è molto semplice arredare anche questa parte della vostra abitazione.

Se invece si può sfruttare uno spazio aperto più grande allora la scelta diventa automaticamente più ampia, sentitevi liberi di sbizzarrirvi con la fantasia, non ve ne pentirete!

Non meno importante è il materiale che sarà utilizzato per il vostro arredo esterno, chiaramente dare sempre precedenza, come d'altronde siamo soliti fare anche noi, alla qualità. Vi consigliamo materiali resistenti all'umidità e al freddo e ai vari fenomeni atmosferici ai quali sono continuamente  esposti e che siano dotati di una duratura resistenza e non impegnativi da pulire .

I nostri prodotti sono costituiti di diversi materiali, distinti anche in base allo stile che si vuol dare al prodotto. Quelli più utilizzati sono:

Arredi per esterni in legno: chi possiede un gusto  fine non può non tenere in considerazione allestimenti in legno massello, materiale che ha bisogno di una manutenzione costante ma che presenta caratteristiche davvero "artistiche" e piacevoli;

Arredamenti per esterni in metallo: considerati i più comodi e pratici, questi arredamenti sono facili da maneggiare e poco ingombrandi, sicuramente un'ottima soluzione per il vostro spazio esterno;

Arredamenti in materiale sintetico: sicuramente il tipo di arredamento per esterni che ha meno bisogno di manutenzione, essendo molto resistente viene utilizzato perlopiù nella costruzione di complementi d'arredo, sedie e tavoli, proponendo uno stile più ricercato e moderno.

Sicuramente la stagione invernale facilità il non utilizzo dei nostri spazi esterni, favorendo, se lasciati incustoditi, un deterioramento del nostro arredo. Se possibile usufruire di uno spazio interno in cui riporre l'allestimento esterno è consigliato farlo, mentre se questa opzione non può essere applicata, fornirsi di copertura impermeabile da porre sopra il prodotto per mantenerlo intatto.

Diverso è il discorso se si parla di arredi in legno, infatti essi necesitano di maggiore attenzione, effettuando trattamenti con appositi prodotti.

Sperando di essere stati di vostro aiuto, vi invitiamo nuovamente a sfogliare il nostro catalogo, vedrete che sarà un'esperienza piacevole e d'aiuto!

Sono molti i casi in cui, causa rottura, o otturazione o semplicemente per togliersi un sassolino dalla scarpa, si decida di sostituire la propria rubinetteria, ma qual è il modo più semplice per scegliere quella giusta che rispecchi lo stile della propria abitazione?


Oggi vi aiuteremo a capire come distinguere e decidere quale sia la tipologia di rubinetteria giusta che faccia per voi.


Se siete in fase di ristrutturazione (o ancora meglio se state costruendo casa), sapete bene come sia importante procedere con calma e valutare ogni singolo aspetto su cui bisogna intervenire, senza lasciare nulla al caso o all'imprevisto. Vi siete dati un tetto massimo di spesa e state valutando come spendere il denaro nella maniera più intelligente possibile. Bene: tra gli aspetti da valutare c'è senza dubbio quello legato al riscaldamento degli ambienti domestici.

Pagina 1 di 37